Tra estate e autunno

 

12 agosto 2012 (14).JPG

Ieri, checché dica il calendario e l’astronomia, ha fatto davvero caldo. Assistendo in camicia chiara rigorosamente a maniche lunghe ad un incontro sul tema della legalità, ho sofferto le temperature inclementi e decisamente fuori stagione. Sì, perché, anche se qualcuno non l’ha notato, la stagione è cambiata! L’estate ha lasciato il posto all’autunno, anche se l’equinozio dello scorso 22 settembre (alle 14:49 per essere precisi: così mi dice Wikipedia) non ha sortito grandi effetti. Fa caldo come e più della settimana scorsa, con buona pace dell’aria più fresca e delle foglie che cadono! Io ad ogni modo qualche segno dei tempi qui sul blog lo comincio a mettere, sebbene di storie propriamente autunnali non ne ho in programma per ora, visto che c’è “Il ciclo del Re di Pollena” da portare avanti. A proposito, il prossimo capitolo avrà il titolo di “Ronde Notturne” e segnerà un momento importante nell’economia dell’intera vicenda, perché finalmente entrerà in scena sto benedetto re di cui finora si è soltanto parlato. Che poi, detto francamente, questa storia del re mi sta facendo davvero divertire: ambientata in luoghi immaginari che però tanto somigliano a quelli che abitualmente abito e frequento, ha come protagonisti miei amici e compagni di una vita. E tra questi c’è chi mi chiama, mi chiede aggiornamenti, mi invia messaggi. Sono anche nati dei dibattiti e delle forti opposizioni tra lealisti – sempre e comunque a favore del re – e rivoluzionari! Vi terrò informati sugli sviluppi, sia del ciclo di racconti che della sanità mentale mia e degli individui con i quali mi accompagno. Nel frattempo saluto tutti, sospeso così come sono tra estate e inverno, tra sole che scotta e foglie che cominciano a mutar colore…

Alberi in rosso (1).JPG

Tra estate e autunnoultima modifica: 2012-09-29T00:32:00+00:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*