#1000Battute – I giornali di carta stampata

Pila di giornaliNella mia camera si stanno inesorabilmente accumulando giornali su giornali. Sulla scrivania, sul case del computer, sulle mensole della libreria, sulle e nelle grosse scatole portaoggetti. Passa il tempo, aumentano le collaborazioni e il numero di articoli pubblicati su quotidiani e periodici vari: si formano pile di carta che non so come gestire, tentato ora dal liberarmene ora dal romanticismo dei ricordi: sfogliare un giornale, rivedere un vecchio articolo, significa ripercorrere le piccole avventure che si celano dietro la redazione di un pezzo. Eppure guardare tutta quella carta stampata mi fa venire in mente che in effetti ora il mondo sta andando in un’altra dimensione, quella del web. Chissà se i giornali cesseranno mai di essere stampati e se tutto diverrà esclusivamente digitale. Quel che è certo, ad ogni modo, è che la voglia dell’uomo di essere informato, dalla più piccola cosa – magari anche un pettegolezzo – a quella più grande e importante, non finirà mai. C’è da scommetterci.

#1000Battute – I giornali di carta stampataultima modifica: 2014-05-16T07:53:25+00:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*