#1000Battute – Tempo di elezioni

amministrative_2014Lo scorso 25 maggio si sono tenute le elezioni europee. Si è votato anche per le regionali e le comunali, e in alcuni comuni domenica è previsto il ballottaggio. Tra chi ci è andato già e chi ci deve tornare, dunque, per milioni di italiani è stato tempo di esercitare il diritto/dovere di voto. Immancabilmente ciò è stato accompagnato da dichiarazioni, commenti, sfottò e critiche, il tutto amplificato dai social. È chiaro che ognuno esprime la propria opinione. Ma, di grazia, ci vorrebbe più educazione! È condannabile chi vende il proprio voto in cambio di soldi, chi vota in maniera superficiale perché non vuol perdere tempo a informarsi. Chi si astiene per lanciare un segnale di malessere o perché deluso, chi vota superficialmente perché “tanto sono tutti uguali”, chi vota per il nuovo che avanza o per le stesse figure politiche degli ultimi 20 anni: tutti ne ha pieno diritto. Votare un candidato diverso da quello sostenuto da noi, per quanto ai nostri occhi questi possa apparire impresentabile, non è un’assurdità. È democrazia.

#1000Battute – Tempo di elezioniultima modifica: 2014-06-06T08:04:57+00:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento