Mia Martini e gli aneddoti della mia terra

MimìIeri mattina a Somma Vesuviana si è tenuta la presentazione del concerto-spettacolo dedicato a Mia Martini e programmato per il prossimo 12 maggio, al Teatro Summarte, sempre a Somma. All’evento ho partecipato in qualità di giornalista del Roma, realizzando poi un articolo (che chi vuole ulteriori informazioni può leggere qui) che ovviamente non ha potuto contenere tutto. In particolare è rimasta fuori la mia sorpresa nell’apprendere i legami dell’indimenticata artista con Napoli, la sua provincia e la zona vesuviana. Un’ulteriore conferma di quanto questo territorio non soltanto sia stato omaggiato dalla natura e custodisca importanti patrimoni storici e artistici, ma sia una vera e propria cassaforte di storie, racconti e aneddoti spesso legati a grandi personaggi che ha saputo conquistare e affascinare, di certo più di come affascina e conquista molti figli di questa terra.

Se l’amassero davvero, non la stuprerebbero ogni giorno. Ma questa è un’altra storia (o forse è sempre la stessa storia).

Mia Martini e gli aneddoti della mia terraultima modifica: 2015-05-01T14:45:07+00:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Mia Martini e gli aneddoti della mia terra

  1. Napoli è una città meravigliosa che dovrebbe essere l’orgoglio di tutta l’Italia con la sua arte, la sua bellezza paesaggistica ed il suo ottimo cibo … invece tutto viene macchiato dall’arroganza e dall’avidità di quelle persone che si preoccupano soltanto del denaro! I napoletani per primi dovrebbero indignarsi e non rassegnarsi o, peggio, adeguarsi a questo orribile sistema!
    Mia Martini è stata una grande artista vissuta troppo brevemente e dolorosamente … come spesso accade alle anime sensibili!
    Un saluto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*