#1000 Battute – Parcheggio in seconda fila

Parcheggio in seconda filaIl parcheggio in seconda fila proprio sotto al palazzo in cui devi salire può essere considerato, sotto certi aspetti, una metafora di come si affrontano le difficoltà in cui quotidianamente ognuno di noi si imbatte. C’è chi proprio no, non contempla di sostare con la propria auto in seconda fila e gira e rigira fino a quando non trova un posto decente, anche se distante dalla sua meta. C’è chi, invece, entro certi limiti e prendendo certi accorgimenti, non disdegna una sosta in seconda fila proprio sotto quel palazzo. Magari rapida, magari no. E chi, infine, parcheggia dove gli capita, senza porsi problemi di sorta. Così con le difficoltà della vita. C’è chi cerca di star lontano da esse, sceglie la strada più lunga per affrontare i problemi, indubbiamente la più ortodossa. Ma farà tardi a qualche appuntamento. Chi le situazioni le prende di petto e, armato di buon senso, è versatile e giudica entro quali limiti tenere un atteggiamento piuttosto che un altro. Infine, chi non si pone alcun problema. Parcheggerà sotto al palazzo, ma affronterà tutto con superficialità.

Fonte foto: rete internet

#1000 Battute – Parcheggio in seconda filaultima modifica: 2017-01-15T16:35:55+00:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*