Il giorno dopo San Valentino

San Valentino

A me sta cosa del sanvalentino proprio non va giù. Non è che sia una di quelle donne anticonformiste o una di quelle altre, le eterne insoddisfatte. Il fatto è un altro, e adesso ve lo spiego. Ieri siamo andati al ristorante, mica in una semplice pizzeria. Lo riconosco. Mi ha anche detto che potevo ordinare ciò che volevo. Antipasto, … Continua a leggere

Su Starbooks, ebook e Twitter

Navigando nelle acque ora calme ora grosse di internet, ci si può imbattere in tutto e nel contrario di tutto. Capita ora ai naviganti di incrociare isole popolate da troll, di incappare su Facebook in foto di animali torturati e seviziati, ora, lasciato dietro a sé mar sì crudele, di correr migliori acque (ve lo ricordate Dante?). E le migliori … Continua a leggere

La potenza della scrittura ovvero elucubrazioni sconnesse su scrittura e scriventi

      Qui ho pubblicato alcuni versi scritti non molti giorni fa. Parlano di quello che preferisco chiamare il giorno dei morti piuttosto che la ricorrenza della commemorazione dei defunti. Loro tema centrale è il cero che arde nel corso di quella giornata, ma anche delle sere immediatamente successive e precedenti. Un’usanza, questa, che io stesso tengo vivo. Del … Continua a leggere

Prossima fermata “Pirandello”

    Oggi mi sono sentito un personaggio pirandelliano. Come se uno dei protagonisti delle novelle dello scrittore siciliano fosse fuggito dalla sua prigione di carta e si fosse impossessato del mio corpo. In effetti ho dato di matto, lo ammetto. Ma anche ora, col senno di poi, continuo ad essere convinto che, in fondo, ho agito bene. Pochi giorni … Continua a leggere

Tutta colpa di Pisapia!

Nel mio blog non do spazio alla politica, ma data l’urgenza del momento, farò un’eccezione. È infatti assolutamente necessario convincere i milanesi a non votare per Giuliano Pisapia al ballottaggio della prossima settimana. I motivi per non farlo sono molteplici. Di seguito saranno elencate le colpe storiche, in ordine cronologico, di Pisapia:   Pisapia ha fatto estinguere i dinosauri; Pisapia … Continua a leggere

ZONA ROSSA SBIADITA

  Abitare a pochi chilometri dalla bocca del Vesuvio non è certo rassicurante. Chi si mettesse a pensare a quanti rischi si corrono a vivere nei pressi di un vulcano addormentato ma pericolosissimo non riuscirebbe certo a godersi la propria esistenza. Ma per fortuna qui a Napoli si è abituati a non pensare. I problemi sono tanti, e allora si … Continua a leggere

Camerata Corto Maltese

  Venerdì 14 Gennaio alle ore 21:00 CasaPound ha organizzato a Roma, in via Napoleone III 8, un incontro dall’eloquente titolo “Camerata Corto Maltese”. Una discussione per cercare di interpretare l’ideologia politica dell’insofferente e fascinoso personaggio figlio della matita di Hugo Pratt. Ora, senza entrare nel merito della questione, senza cioè pretendere di trovare elementi che dimostrino il pendere del … Continua a leggere

Diario di un aspirante Babbo Natale (2 di 2)

  11/12/10 Oggi avrebbe dovuto essere il giorno della “sostituzione”. Avrei dovuto prendere il posto del vecchio Babbo Natale. Non se ne è fatto più nulla. Il motivo? Beh, Babbo Natale non guadagna alcunché! Ma dico io, perché fa questo lavoro? Aspiravo al suo posto, ma lavorare gratis, mai! Per cosa poi? Bah, roba da matti! Che assurdità!

Diario di un aspirante Babbo Natale (1 di 2)

  10/12/10 Prima di infilarmi nel letto e concedermi le mie sette ore di meritato riposo, devo annotare sul mio diario gli ultimi aggiornamenti del mio piano per catturare Babbo Natale. Ora, per cortesia, non scandalizzatevi! Io non sono affatto cattivo, né ho intenzione di cancellare il Natale, facendo così piombare nella tristezza milioni di bambini in tutto il mondo. … Continua a leggere

Opinioni di inizio Autunno

Foglie autunnali

Seduto sulla vecchia poltrona che fu di mio padre e prima ancora di mio nonno, fumo un sigaro d’importazione e ascolto canzoni più anziane di me, mentre con occhi stanchi fisso le rare foglie che cadono dai pochi alberi rimasti nel mio giardino. La maggior parte di esse è ancora verde, ma nei giorni a venire cambieranno colore, abbandoneranno i … Continua a leggere