Praha, Josefov – Il libro

Josefov

Il cielo era coperto, ma l’aria non minacciava pioggia. Le strade semivuote, solo qualche turista attempato si tratteneva nei pressi delle sinagoghe, già chiuse. Il Cimitero era ancor più silenzioso del solito. Percorrevo con una certa fretta lo Josefov per un appuntamento a cui non volevo tardare, di là, dall’altra parte del fiume. Ero sulla Široká, poi girai a destra. … Continua a leggere

Le Sacre Ceneri

Imposizione-Ceneri

La funzione non era ancora terminata, ma lui già da tempo sentiva la necessità di uscire, dal momento stesso in cui il celebrante gli aveva imposto sul capo le ceneri benedette. Era come se un’energia nuova lo avesse pervaso. La coscienza della caducità della vita terrena gli aveva fatto ritrovare il vigore assopito in una vita monotona e deludente. «Ricordati … Continua a leggere

Autunno agli Astroni

Astroni

Imbocchi l’uscita della tangenziale e cominci a prestare davvero attenzione alle indicazioni che fornisce la fastidiosa voce del Tom Tom. Ti dice quanto poco manca alla meta e non sai se credergli o meno: da troppo poco hai lasciato il traffico, i sorpassi azzardati, i clacson strombazzanti e le case affollate le une sulle altre, non ti par vero che … Continua a leggere

Oktoberfest nel bierzelt

Si sedette un attimo, portando la mano destra alla fronte. Tirò quindi un sospiro profondo, cercando così di far ripartire i battiti del suo cuore – e delle sue tempie – a ritmi più regolari. Certo, non era facile con i due sconosciuti che, accanto a lui, ballavano e cantavano a squarciagola usando la panca sulla quale era seduto come … Continua a leggere

La Festa dei Nonni – Un ricordo

Scrivania pc

Se dovessi indicare quale tra i miei guadagni mi ha dato maggiore soddisfazione, non avrei esitazione. Senza ombra di dubbio il pagamento che più mi ha fatto piacere è stato quello che mi ha ricompensato del montaggio di una scrivania per computer. No, non si è trattato di una grossa cifra, se non ricordo male ricevetti appena cinque euro. Come … Continua a leggere

Pomigliano Jazz Festival 2013 – Pollena Trocchia

Sì sì, tienimi il posto. Tanto tra un quarto d’ora sto lì. Comincia così questa storia, con una frase un po’ azzardata e con la mia espressione interdetta nel momento in cui mi son reso conto che no, proprio non sarei riuscito ad arrivare in tempo. Ma tentar non nuoce, si è sempre detto. E così ecco che comincio a … Continua a leggere

Carnevali di periferia

Carnevale di periferia

Lo stringeva tra le mani e lo trovava inaspettatamente freddo. Certo, era un gelido pomeriggio di metà febbraio con l’aria umida e il cielo gravido di nuvole che promettevano pioggia, ma quello che più incideva sulla percezione del freddo erano le sua mani innaturalmente calde. Sono troppo agitato, si disse, mi devo calmare. Tirò un profondo sospiro, quindi guardò il … Continua a leggere

Le Quadriglie di Palma Campania

Quadriglie di Palma Campania

A Palma Campania, paese della provincia di Napoli non troppo lontano da casa mia, hanno realizzato una sorta di Walk of Fame dedicata ai maestri delle Quadriglie, onore e vanto del Carnevale Palmese. La notizia mi ha ispirato questo breve racconto. «Nonno, cosa sono tutte quelle stelle?». Il piccolo che aveva parlato indicò con il braccio proteso un muro dall’atra … Continua a leggere

Il mistero della masseria (II) – Il veglione di Capodanno

  Quando Luca salì a bordo si capì subito che aveva bevuto un po’ troppo. Salutò maldestramente il guidatore e l’altro passeggero, una ragazza carina con un cappello da Babbo Natale. Poi diede un bacio sulle guance anche alla sua fidanzata, nonostante fosse salita in auto insieme a lui. «Ho una cosetta qui con me» confessò sorridendo. Non fu necessario … Continua a leggere

La sfilata di Santa Lucia

Santa Lucia

Il giovane sedeva su un basso muretto che delimitava l’ingresso del giardino di una tipica villa di fuori città. Era avvolto in un pesante cappotto scuro e indossava un paio di spessi guanti dello stesso colore, con i quali cercava inutilmente di riparare le mani dal gelido vento che soffiava in quella sera. Era immobile, salvo per la testa, che … Continua a leggere