#1000 Battute – Luminarie di Natale

addobbi-natale

Il Natale, come avrete sicuramente notato, è ormai alle porte. Uno degli indicatori più vistosi dell’avvicinarsi del tanto atteso appuntamento è senza dubbio rappresentato dalle luminarie che invadono le strade cittadine, le piazze, gli spazi pubblici. Sei fermo nel traffico che in questo particolare periodo dell’anno procede sempre con lentezza e le vedi. Sfere e stelle, pacchi regalo, fiocchi di … Continua a leggere

Finalmente Natale – Iniziano le feste anche qui sul blog!

Albero

È arrivato il giorno di San Nicola. È arrivata l’Immacolata. È arrivata anche Santa Lucia. È arrivato, mi sono detto, il momento di scrivere qualcosa sul blog! Eh sì, è proprio giunta l’ora, non foss’altro per mettere su qualche addobbo virtuale e dare a questa web-casa un aspetto più natalizio. Come? Beh, anzitutto ho modificato l’immagine di testata, sostituendo il … Continua a leggere

Conigli, pulcini, colombe e agnellini

  Ci siamo. Con il mese di marzo che lentamente si avvia alla fine e l’imminente arrivo di aprile, la Pasqua si avvicina. E così la mia casa si riempie di addobbi a tema, perlopiù a forma di uova di colori vivaci. Sopra si vedono raffigurati conigli, pecorelle, colombe, pulcini. Quasi una fattoria, insomma, piena di animali domestici dal viso … Continua a leggere

Folgorazione numero quattro

  L’aria profuma di freddo, castagne, acquisti e gas di scarico di auto in coda. È sempre così nelle domeniche di Dicembre, specie nel dopomessa mattutino, verso l’una. In cielo il tacito sole fa mostra di sé, senza tuttavia riscaldare, tutt’altro, ma di neve neanche un fiocco, nemmeno a pagare. Di addobbi, ce ne sono, e tanti. Li fisso e … Continua a leggere

Mo vene Natale

    Ciro camminava sul lungo marciapiede del Corso senza prestare troppa attenzione alle malie delle vetrine dei negozi. Giochicchiava col proprio alito, soffiando nell’aria gelida e divertendosi a osservare le forme e le evoluzioni dei suoi soffi. Procedeva con calma, non avendo affatto una meta da raggiungere: quando era uscito di casa, nel chiudersi il pesante portone blindato alle … Continua a leggere

La figlia dell’avvocato

Un’auto grigia, lussuosa, frenò bruscamente nei pressi dell’Internet Cafè. Qualche automobilista maledisse la conducente, suonò violentemente il clacson, qualche altro si limitò ad uno sguardo di disapprovazione, scuotendo la testa. Ma lei non dette peso a nessuno di essi. Incurante accese le luci di emergenza e abbassò il finestrino della sua vettura. Prestò maggiore attenzione al rumore del vetro che … Continua a leggere

Versi sotto l’albero

Riposo quasi appoggiato all’albero alle sue intermittenti luci pensando a Natali passati custodi di gente che più non sarà di sapori e sorprese odori ed incontri perduti tra la scialba risacca del tempo. Come addobbi scoloriti e sgualciti dai rigidi freddi dalle rigide piogge che ora patiscono in scatole vecchie che di buttare nessuno ha il coraggio questi simulacri giacciono … Continua a leggere

La strada vestita per Natale

Vi propongo di seguito uno stralcio (la parte iniziale) di un lungo racconto un po’ datato (tra qualche giorno compirà il 3° compleanno) scritto proprio nel periodo natalizio. Buona lettura!   Strada sempre trafficata, quella, percorsa da migliaia di macchine ogni giorno. Veloci. Lente. Per lo più utilitarie, ma anche lì capitavano di tanto in tanto, e ultimamente sempre con … Continua a leggere

Gli addobbi di Natale

Caro Cristopher, qui in questa terra che sento ogni giorno più mia, di monti da scalare non ce ne sono poi tanti, ma per trovarne basta spostarsi, e non di molto, in verità. Mi basta salire in auto, partire, ed andare, andare lontano dalla mia città, dal traffico, dalla routine quotidiana. Ascendere e purificarmi. Ma per avere l’opportunità di osservare … Continua a leggere