Diari di versi (III, 2)

Credo di aver obliato quell’antica lingua Arcana e nobile che mi permetteva Di comprendere ciò che intorno a me diceva Un uccello, il vento, un raggio di sole E resto immobile, quindi, nella Primavera Senza capire, senza osar parlare. Ho imparato nuove parole, Ma non ricordo come ascoltare.

Sfogo di un amante

Due possenti mulini attendono Nel prato vasto e silenzioso Stagliati contro il viola Di un cielo azzurro scuro Che il vento giunga Infine A donar vita alle braccia loro.   Non sanno in quell’aria vuota Che non ci sarà soffio Che il silenzio scuota Che il torpore smuova.   Io e te, figli di un folle Ed inopportuno caso Come … Continua a leggere

Ai piedi del Parnaso – Fondazione del Futurismo

[Ora parrà s’eo saverò cantare – Guittone d’Arezzo]Il Manifesto del Futurismo viene pubblicato sul quotidiano francese Le Figaro il 20 Febbraio del 1909, ma si è a conoscenza del fatto che lo scritto era pronto già da tempo prima. L’autore, Filippo Tommaso Marinetti, che nasce da genitori italiani ad Alessandria d’Egitto, si diploma in Francia e, infine, si trasferisce in Italia, decide di … Continua a leggere

Ai piedi del Parnaso – Introduzione

Il Parnaso è una monte situato al centro della Grecia e domina la città di Delfi. In antichità era consacrato al culto del dio Apollo ed alle nove Muse, che lì risiedevano. Allora come ora, il termine spesso era usato come sinonimo di letteratura, di arte, di poesia. E’ in questa accezione che viene utilizzato anche in questa sede, sede … Continua a leggere

Il giorno che non c’è

Mi lusinga un raggio di sole E muto domanda la mia giornata Mentre negli occhi si staglia Dell’erba fresca l’odore frizzante. Gli uccelli professano la loro fede Tra il biondo celo di un fresco tramonto. Mi nascondo sul ciglio dell’esistenza Lieto dell’antico solco tracciato.   Baratterei il mio Regno Per l’arrivo della Primavera.        

CeNtO aNnI dI fUtUrIsMo

Cento anni fa Filippo Tommaso Marinetti, sulle pagine del quotidiano francese Le Figaro, lanciava il manifesto del Futurismo…ad oggi questa è la più nota ed importante avanguardia italiana nel campo non solo della letteratura e della pittura, ma delle arti in generale. In effetti una delle caratteristiche del movimento di Marinetti era proprio il tentativo di abolire i confini tra … Continua a leggere