Dove finiscono le impressioni

In aereo

Ma le impressioni che facciamo agli sconosciuti che incontriamo nelle sale di attesa, nei lunghi viaggi in treno, nei posti accanto ai nostri in aereo, che fine fanno? Che fine fanno le chiacchiere scambiate, le occhiate curiose o sicure, le informazioni fornite e ricevute? Ci sarà un posto che le custodisce, un posto pieno di discorsi ora banali ora impegnati, … Continua a leggere

Estate 2017

Tramonto

Quest’estate cominciata ufficialmente alle 4:24 dello scorso 21 giugno, ma ampiamente anticipata da giorni di caldo insistente e rovente, si annuncia particolarmente torrida. Possiamo lamentarci del caldo che fa e che farà, lanciare imprecazioni contro quanti hanno desiderato l’estate che ora fa sudare e non concede tregua, parlar male di quelli che in inverno invocano l’estate e in estate invocano … Continua a leggere

Le foto non scattate

Napoli dall'alto

Stavolta nell’aereo, per arrivare a bordo del quale sono nuovamente partito in ritardo, mi è stato assegnato il posto più esterno della fila, quello accanto al finestrino. Quello che nei primi viaggi degli studenti è il più ambito, quello evitato da coloro ai quali il volo mette ansia. Quello dal quale, di solito, si scattano le fotografie. Io ho evitato … Continua a leggere

Piste e panche

Panche per addominali

Stamattina ho contato quanti ne eravamo. Cinquantasei. Cinquantasei persone sulle piste ciclabili di via Vasca Cozzolino a Pollena Trocchia. C’era chi correva, chi camminava a passo più o meno veloce, chi era seduto su una panchina forse per recuperare gli sforzi già fatti fino a quel momento. C’erano giovani, signore di mezz’età, anziani. Persone del posto e persone dei paesi … Continua a leggere

Il ricordo dell’albicocca

albicocche

Non è stata la prima che ho mangiato in queste settimane, né tantomeno la prima che ho visto. Eppure, poco fa, è capitato qualcosa di curioso. Mentre mi aggiravo nella cucina invasa dalla luce del sole, il mio sguardo è caduto sulle albicocche e non ho potuto fare a meno di mangiarne una. L’ho presa dal piatto dove era insieme … Continua a leggere

Viva le mezze stagioni!

Panorama

C’è chi divide l’anno soltanto in estate e inverno, chi attende con ansia ora la bella stagione per andare al mare e ora il Natale per quel pizzico di magia che è sempre in grado di portare con sé. Così facendo, però, non coglie le tante diverse sfumature temporali che si susseguono settimana dopo settimana, mese dopo mese. Non coglie … Continua a leggere

#1000 Battute – Viva i dialetti

Giornata Dialetti

A casa mia si parla il dialetto come l’italiano. Con mia nonna, invece, parlo esclusivamente in dialetto. Quando sono fuori regione, magari durante le mie solite brevi permanenze milanesi, adotto l’italiano, tranne per qualche frase, citazione o battuta, che pronunciate rigorosamente in dialetto rendono meglio. Non va considerato una degradazione della lingua italiana il dialetto. Quelli che a volte si … Continua a leggere

#1000 Battute – Parcheggio in seconda fila

Parcheggio in seconda fila

Il parcheggio in seconda fila proprio sotto al palazzo in cui devi salire può essere considerato, sotto certi aspetti, una metafora di come si affrontano le difficoltà in cui quotidianamente ognuno di noi si imbatte. C’è chi proprio no, non contempla di sostare con la propria auto in seconda fila e gira e rigira fino a quando non trova un … Continua a leggere