Sul trasferimento di un amico

Sfortuna

Non ricordo quando lo incontrai per la prima volta, non so raccontarvi cosa ci dicemmo allora, cosa facemmo. Penso sia normale, in effetti, quando si conosce una persona da una vita intera e si cerca di ricostruire l’attimo che segnò l’inizio del legame. Lui è sempre stato presente nelle foto delle mie prime feste di compleanno, io figuro sempre in … Continua a leggere

Le criticità del Jobs Act e le reti di impresa, un convegno a Pomigliano d’Arco

Le criticità del Jobs Act e le reti d'impresa

È fissato per giovedì 29 settembre, a partire dalle ore 19:30, l’appuntamento con il convegno “Le criticità del Jobs Act e le reti di impresa”, ospitato presso il complesso “La Distilleria – Feltrinelli Point” di Pomigliano d’Arco. Organizzato da giovani professionisti del territorio, che si augurano attraverso questo momento di confronto e arricchimento di stimolare una valida riflessione sugli strumenti … Continua a leggere

Settembre III

Mare - Castiglione della Pescaia

Fa capolino tra le note, i protocolli, i comunicati stampa, gli arresti, i sequestri e le uscite della settimana il mare immenso davanti agli occhi, ora calmo, ora tra onde. Il sole cocente e lo stordimento – leggero – del vacanziere in cerca della tintarella. Le passeggiate di notte, le nuove scoperte, canzoni, carte, fotografie. Poi torna a chiamare il … Continua a leggere

A un colloquio di lavoro

Curriculum vitae

Accade che, dopo cinque anni di studio e sacrificio, ti laurei col massimo dei voti. E non in un’università tipo quella che ha frequentato Renzo Bossi, che paghi e ti danno il pezzo di carta. E non in una facoltà che sarà pure bella, ma che sbocchi ti offre? Ti laurei in Economia, alla Federico II, con 110 e lode. … Continua a leggere

La Festa dei Nonni – Un ricordo

Scrivania pc

Se dovessi indicare quale tra i miei guadagni mi ha dato maggiore soddisfazione, non avrei esitazione. Senza ombra di dubbio il pagamento che più mi ha fatto piacere è stato quello che mi ha ricompensato del montaggio di una scrivania per computer. No, non si è trattato di una grossa cifra, se non ricordo male ricevetti appena cinque euro. Come … Continua a leggere

Ognissanti

  Questa breve novella nasce dopo la lettura di alcuni brani del Novellino, un’opera risalente al XIII secolo scritta in volgare fiorentino che raccoglie 100 novelle di autore anonimo (o di più autori). Brevi e semplici, le novelle tendono a metter in risalto la conclusione, che spesso consiste in un botta e risposta o in una battuta arguta. Come al … Continua a leggere

La vigilia del Martedì Grasso

Carnevale Antonio

Antonio non aveva ancora scelto il costume da indossare alla sfilata del Martedì Grasso. Mancava appena un giorno, ormai, ma nessuna idea gli era passata per la testa. Eppure era conosciuto da tutti per la sua fantasia e la sua inventiva. Aveva spesso vinto il premio per il miglior travestimento del Carnevale. E quando non aveva trionfato, era riuscito comunque … Continua a leggere

Folgorazione numero quattordici

  Appena sceso dalla redazione sono investito dalla gioia del lavoro finito, un’emozione forte e viva come mai prima d’ora, che quasi fa girare la testa. Cammino lento tra le stradine che tra poco si vestiranno da Betlemme, accompagnato da un vento che il sole non riesce a scaldare. Le vetrine dei negozi sono addobbate a festa, anche i manifesti … Continua a leggere

Prossima fermata “Pirandello”

    Oggi mi sono sentito un personaggio pirandelliano. Come se uno dei protagonisti delle novelle dello scrittore siciliano fosse fuggito dalla sua prigione di carta e si fosse impossessato del mio corpo. In effetti ho dato di matto, lo ammetto. Ma anche ora, col senno di poi, continuo ad essere convinto che, in fondo, ho agito bene. Pochi giorni … Continua a leggere

Like on the road

Primo esperimento di scrittura beat Era il periodo in cui avevo deciso di non dormire più. Mi guadagnavo da vivere correggendo le bozze di giornalisti ignoranti che soltanto perché sapevano impugnare una penna tra le mani o conoscevano l’esatta disposizione delle lettere sulla tastiera del loro portatile credevano di essere legittimati a occuparsi di tutto ciò che passava loro per … Continua a leggere