I giorni del contagio (19)

Telefono rovente, cielo a tratti soleggiato, tentativi vani di recuperare gli impegni pregressi hanno caratterizzato questa nuova giornata in casa. L’ennesima. Saranno ormai una ventina di giorni che non vado a trovare nonna e le zie. Era un appuntamento fisso, fino al mese scorso: almeno due volte a settimana ero a pranzo lì, tornando poi a lavoro ogni volta gonfio ma soddisfatto per il lauto pasto. Mi manca questo momento di vicinanza familiare e di normalità. Questo come tanti altri, a me come a tanti altri. Superiamo le mancanze provando a riempirle di tante cose, telefonate, letture, cibo. Noi anche oggi abbiamo fatto il pane, stasera si torna a guardare Harry Potter.Harry Potter in tv

I giorni del contagio (19)ultima modifica: 2020-03-30T21:30:06+02:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento