Il vento se li porta via

  Le gocce d’acqua che dissetano il prato, le nuvole bianche che colorano il cielo, i profumi del giorno di festa, il vento se li porta via.   Parole parlate senza vigore, note vibranti nell’aria assolata, sguardi rubati da vagoni del treno, il vento se li porta via.   Le tenere foglie delle piante novelle, le pagine strappate di diari … Continua a leggere

Sulla mia scrivania

  È molto capiente la scrivania della mia stanza, di certo più del cervello di taluni politicanti: un fumetto sgualcito, prestito da restituire, fa compagnia a un paio di altri volumi, un Barthes, un Petrarca; un cappello comprato a Marsiglia, sul mare, un orologio, bracciali – regali di un amore che dura – biglietti del cinema; una rosa appassita, tre … Continua a leggere