Il mistero della masseria (I)

    «Pronto?» «Sto arrivando. Scendi». Dalla leggera esitazione nella sua voce, capì che avrebbe nuovamente tardato. Prima che potesse continuare le chiese quanto tempo ancora le servisse. «Cinque minuti. Solo altri cinque minuti». «Ti aspetto fuori casa». La salutò, poi riagganciò. Raggiunse rapidamente il luogo stabilito, accese le luci d’emergenza della vettura lasciando il motore acceso. Scosse la testa … Continua a leggere

Conto alla rovescia – Storia di dieci secondi

  Tutti i parenti riuniti nella stessa casa, gli occhi fissi allo schermo televisivo, che a breve snocciolerà in bell’evidenza gli ultimi secondi del vecchio anno. 10…ci siamo, sta per cominciarne un altro; 9…come se poi il tempo accettasse i confini e i limiti dell’uomo; 8…ma tant’è, da domani dovrò abituarmi a scrivere l’undici al posto del dieci; 7…per il … Continua a leggere

Mo vene Natale

    Ciro camminava sul lungo marciapiede del Corso senza prestare troppa attenzione alle malie delle vetrine dei negozi. Giochicchiava col proprio alito, soffiando nell’aria gelida e divertendosi a osservare le forme e le evoluzioni dei suoi soffi. Procedeva con calma, non avendo affatto una meta da raggiungere: quando era uscito di casa, nel chiudersi il pesante portone blindato alle … Continua a leggere

Tanti auguri e qualche riflessione

Tanti auguri… Ci siamo, ancora qualche ora e il 2009 terminerà, lasciando spazio al nuovo anno. Ma, in fondo, questo cosa significherà? Un nuovo calendario in casa, per chi ancora lo usa. Qualche errore durante i primi giorni del 2010 quando dovremo scrivere la data, con quel nove che, causa l’abitudine, non vuol proprio saperne di diventare dieci, dopo il … Continua a leggere