Alla Primavera

 

Primavera (1).JPG

 

Quando il cemento soffocherà mia Madre

il suo ventre

profanato

pullulerà di osceni cavi

Titiro e Melibeo

estrarranno petrolio

su un’isola d’acciaio

dispersa

nell’oceano d’acqua dolce

ma ben nota

ai banchieri e a Wall Street

non avrai più ragion

d’essere

sarai solo un ricordo

equivoco

di un viaggio in treno

in un’aria profumata di Eterno

che sfila tra alberi vestiti da sogno

oh Primavera

Alla Primaveraultima modifica: 2010-03-26T00:05:00+01:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Alla Primavera

  1. il ricordo d’un campo fiorito nel bel mezzo del monte augias, un di’….di nostra vita vedrem cose succeder senza saper dar loro un perche’,, tutto e’ da riportar al giorno del vile ricatto….. essere oh, avere? ……. profanati nel cuor e nell’anima restiam muti davanti a tal scempio ……ahhhhhh….. ……. ……….
    lunedi prossimo la seconda parte..resta comunque in attesa carmine…

Lascia un commento