La nostra cantina

Antonio e Luisa raggiunsero la sede dell’azienda con largo anticipo. In effetti lungo il percorso avevano incontrato meno traffico del previsto, e trovare la loro meta si era rivelato più facile di quel che credevano. Rimasero in silenzio a guardare i vigneti che coprivano gli spazi angusti dei colli, le aspre montagne che in lontananza si stagliavano contro l’azzurro del cielo. Faceva caldo, la pioggia dei giorni precedenti era soltanto un ricordo. Quando si accorsero che sempre più persone si stavano avviando all’ingresso decisero di fare lo stesso. Di lì a un quarto d’ora la loro visita guidata in cantina cominciò. Passarono tra botti in legno di diverse dimensioni, alcune grandi, altre giganti. Etichette con date, indicazioni geografiche e nomi dei vitigni si alternavano tra loro. Marianna, la guida, dispensava informazioni e mostrava con orgoglio i settori più significativi della struttura. I due giovani si tenevano per mano, scattando di tanto in tanto qualche fotografia.
«Adesso seguitemi per di qua» disse la loro cicerone. Condusse la trentina di visitatori nel giardino dove era stato allestito il necessario per una degustazione di vini e formaggi. Tutto gustoso.
«Andiamo a comprare qualcosa». Antonio voleva portare a casa qualche bottiglia per arricchire la sua personale cantina. Entrarono nella stanza riservata agli acquisti e presero a girare per le bottiglie di aglianico, taurasi, greco e fiano.
«Quella cos’è?». Luisa indicava una bottiglia colma di un liquido tendente al rosa. «È un rosato» le spiegò il ragazzo, che ne prese due bottiglie e si avviò alla cassa.
«Perché hai preso queste? Avevo chiesto soltanto». La ragazza sentiva che in qualche modo aveva influenzato la scelta del giovane.
«Queste vanno bene».
«Sei sicuro? Io voglio che prendi quello che ritieni meglio. Perché un giorno la tua cantina sarà la nostra cantina».
A sentire quelle parole il volto di Antonio si illuminò. Sorrise, poi prese i soldi dal portafoglio.

racconto,cantina,vino,amore,futuro,progetti,visita,cantina vino,cantine aperte,azienda

La nostra cantinaultima modifica: 2012-05-28T11:43:14+02:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “La nostra cantina

  1. Il rosato … perfetto per le sere d’estate … la mia cantina l’ho rifornita per le interminabili notti di brindisi con gli amici!
    Cin Cin
    Alla tua Carmine!
    Andrea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *