#1000 Battute – Tre parole per il nuovo anno

tre-paroleLe tre parole che porto con me in questo anno appena cominciato sono: più, meno e uguale. Più come più tempo da trascorrere insieme alla famiglia e agli amici, più libri, giornali e fumetti da leggere. Più film al cinema e più meditazioni, preghiere e passeggiate, da solo o in compagnia. Meno come meno tempo sprecato in occupazioni a cui non vale la pena dedicarsi, meno rabbia e meno stress e reazioni da stress. Uguale rispetto all’anno appena trascorso, invece, deve essere l’impegno da mettere in ogni sfida, uguale la passione con la quale mi avvicino a certi argomenti, uguali i sentimenti che nutro nei confronti di chi è da sempre al mio fianco. Tre parole, insomma, che rappresentano un modo che vuole essere quello giusto di affrontare i mesi che verranno e che inevitabilmente saranno impegnativi. Inizio anno è sempre tempo di buoni propositi ed entusiasmo: uguali per tutto il 2017 devono essere anche la grinta, la speranza e la voglia di far bene che animano questi giorni.

#1000 Battute – Tre parole per il nuovo annoultima modifica: 2017-01-02T12:07:08+01:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *