Breve nota aspettando Carnevale

 

«Freval è curt e maleritto, e se s’arrogna te fa caré pur l’ogna». Me lo ripeteva talvolta mia nonna alludendo alla perfidia del mese più breve dell’anno, che se si mostra particolarmente rognoso è capace perfino di far perdere le unghia per il troppo freddo. Invece a me non il freddo, ma gli impegni stanno dando parecchio filo da torcere, subissando i miei giorni. Il risultato è che a cader non saranno le unghia, bensì i capelli per il troppo stress. Ma tant’è: «tiramm innanz» – questa volta la citazione è del patriota Amatore Sciesa, non di un mio parente. Domani è l’ultimo giorno di Carnevale, mercoledì inizia la Quaresima. Dopo la neve caduta un po’ ovunque – ma non qui! – che tra l’altro ha ispirato la serie di brevi racconti comparsa su queste pagine virtuali, il tempo sembra darci tregua e le giornate si allungano a vista d’occhio. Io, che non riesco a essere presente sul mio e soprattutto sui vostri blog come vorrei, aspetto che passi questa settimana, sperando di uscirne vivo. Nel frattempo, vi auguro buon Martedì Grasso!

Carnevale,febbraio,Martedì Grasso,proverbi,detti,freddo,impegni,stress,blog life,citazioni

 

Breve nota aspettando Carnevaleultima modifica: 2012-02-20T21:50:00+00:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

4 pensieri su “Breve nota aspettando Carnevale

Lascia un commento