#1000Battute – Il nuovo Governo

Gentiloni - Conte

Nel pomeriggio odierno ha giurato il nuovo Governo cosiddetto del cambiamento o giallo-verde. C’è chi non ha atteso neanche di conoscere l’intera lista dei ministri per avanzar critiche feroci; chi, con un atteggiamento tutto nostrano, sta dipingendo scenari apocalittici invocando chissà quale calamità come punizione divina; chi, invece, pur giurando e spergiurando di fuggir dall’Italia se M5S o Lega avessero … Continua a leggere

I Giorni della Merla, i più freddi dell’anno

Giorni della Merla

Siamo a fine gennaio. No, nessuna riflessione su quanto il tempo passi velocemente, su quanto un anno appena cominciato veda già terminare il suo primo mese. Piuttosto un pensiero alla leggenda dei cosiddetti Giorni della Merla, che tradizione vuole siano gli ultimi di gennaio, i più freddi dell’anno. Tanto freddi che una merla dovette rifugiarsi insieme ai suoi piccoli in … Continua a leggere

Un 2018 all’insegna del “meno”

Tavola natalizia

Anno nuovo vita nuova. Siamo abbastanza cresciuti per credere ancora a questo proverbio. Però inevitabilmente il primo giorno dell’anno, se pure non cambia la vita, almeno ti spinge a far buoni propositi. Uno di questi potrebbe essere quello di vivere il 2018 all’insegna del segno “meno”. Meno tempo dedicato a cose di poco interesse, meno rabbia e invidia, meno polemiche … Continua a leggere

Sei anni!

Sei anni

Sei anni fa, anzi, sei anni e qualche giorno fa, nasceva questo blog. Precisamente con questi versi qui, intitolati “La festa”. Da allora sono passati poco più di duemiladuecento giorni, che detta così fa davvero un certo effetto. A pensarci bene, di cose in questi sei anni ne sono cambiate, ma nemmeno troppe. Di certo però è cambiata la frequenza … Continua a leggere

Gelido risveglio

Giorno della memoria

Quando la sveglia ha strillato interrompendo il silenzio dell’alba mi sono reso conto quanto davvero avessi dormito male. Male per il freddo, che ha preso a stringere, come in una morsa silenziosa, il Vesuvio e le città che si affollano alle sue pendici. Nottetempo, mi sono alzato dal letto la prima volta per prendere un’ulteriore coperta con la quale difendermi … Continua a leggere