4 pensieri su “Diari di versi (I, 1)

  1. no… Layton è irresistibile! 🙂
    Mai come in questo febbraio le tue parole mi giungono così “mie”… annaspare è proprio il termine giusto…
    Buongiorno! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *