I giorni prima dell’asta (del fantacalcio)

Asta fantacalcio

Mi piacerebbe vivere sempre nei giorni che precedono l’asta del fantacalcio. Sono divertentissimi: non incontri amico o conoscente al quale non chiedi qualche indicazione, qualche consiglio, qualche chicca. Telefoni o mandi messaggi anche a chi non senti da tempo ma sai che può darti qualche informazione valida. A chi ha già fatto un’asta, inevitabilmente si domanda quanto è stato pagato … Continua a leggere

Riprende la Serie A

La terza bolletta

Riprende la Serie A e non può non riprendere anche il tentativo settimanale di sbancare qualche agenzia di scommesse. L’appuntamento con il Grande Raf è alle 15, l’idea è di inaugurare il nuovo anno calcistico giocando due bollette a società e poi bere un caffè. Le strade sono ancora semivuote, da Acerra a Pollena Trocchia è un attimo, leggiamo le … Continua a leggere

Domeniche d’Estate (senza calcio)

Domeniche e calcio

Le domeniche d’Estate senza il calcio sono belle come è bella ogni cosa che sa andare oltre la consuetudine seppur apprezzata, gli appuntamenti fissi anche se tanto attesi, le abitudini per quanto buone possano essere. Una partita alla mezza, poche partite alle 15, poi una nel pomeriggio inoltrato e la sfida serale. La domenica quando gioca la Serie A è … Continua a leggere

Piste e panche

Panche per addominali

Stamattina ho contato quanti ne eravamo. Cinquantasei. Cinquantasei persone sulle piste ciclabili di via Vasca Cozzolino a Pollena Trocchia. C’era chi correva, chi camminava a passo più o meno veloce, chi era seduto su una panchina forse per recuperare gli sforzi già fatti fino a quel momento. C’erano giovani, signore di mezz’età, anziani. Persone del posto e persone dei paesi … Continua a leggere

#1000Battute – I Mondiali di calcio

brasil-2014

Ci (ri)siamo. Come sanno tutti gli amanti del calcio, ma non solo loro, sono cominciati i Mondiali 2014, ospitati dal Brasile. Come ogni quattro anni, tornano dunque le partite delle nazionali, le bandiere, le trombe, le lunghe maratone in televisione, il totoamici, il maxischermo in piazza o nel giardino. E tornano, ovviamente, i ricordi. Personali o condivisi, sono proprio loro … Continua a leggere

Di altri Europei e di altri Mondiali

  Era il 1994. Non avevo ancora otto anni. Non ricordo quanto lunghi portassi i capelli o quali fossero i miei gusti preferiti del gelato. Ma ricordo il tifo che feci in occasione dei Mondiali di calcio. Si giocavano negli Stati Uniti, in tv e sui giornali era scritto “Usa ‘94”. Gli orari delle partite erano un po’ strani, papà … Continua a leggere

L’ira di Lippi e la vergogna dei tifosi

PARMA – È un Marcello Lippi infuriato quello che si presenta davanti alle telecamere per le interviste, al termine dell’incontro tra la nazionale italiana da lui guidata e quella cipriota, svoltosi mercoledì sera allo stadio Tardini di Parma. Nonostante la vittoria per tre reti a due, vittoria ottenuta in rimonta, dopo esser stato sotto di due goal, il commissario tecnico … Continua a leggere