#1000 Battute – Tre parole per il nuovo anno

tre-parole

Le tre parole che porto con me in questo anno appena cominciato sono: più, meno e uguale. Più come più tempo da trascorrere insieme alla famiglia e agli amici, più libri, giornali e fumetti da leggere. Più film al cinema e più meditazioni, preghiere e passeggiate, da solo o in compagnia. Meno come meno tempo sprecato in occupazioni a cui … Continua a leggere

Da settembre

Calendario settembre 2014

Da settembre leggerò di più; Da settembre scriverò di più; Da settembre farò più attività fisica; Da settembre sprecherò meno tempo; Da settembre sarò più comprensivo; Da settembre sarò più determinato; Da settembre andrò più spesso al cinema; Da settembre trascorrerò meno tempo al cellulare; Da settembre farò più passeggiate; Da settembre tornerò ad aggiornare il blog con maggior frequenza; … Continua a leggere

#1000Battute – È Primavera

Primavera

Inauguro una nuova rubrica sul blog. Il titolo è parlante: battendo mille volte sulla tastiera dirò quel che penso a proposito di questo o quello, senza limiti d’argomento. L’hashtag, invece, c’è perché fa figo e social. Ma, almeno oggi, non è tempo di essere (solo) social. Il 20 marzo è il giorno in cui entra la Primavera, dunque una bella … Continua a leggere

Cosa sto facendo?

eventiCampania

Cosa sto facendo in questo periodo? A dirla tutta, neanche io lo so bene. Sì, avete presente quando le vostre giornate scorrono via veloci e se qualcuno vi domandasse: «Cosa stai facendo?» voi, facendo mente locale, neanche sapreste cosa rispondere? Bene, per me questa è una fase un po’ così. Di certo sto dedicando tempo ed energia al portale Eventi … Continua a leggere

Eccomi su WordPress!

Nuovo blog

Ebbene, dopo che era stato annunciato da tempo, finalmente è arrivato il momento. Il mio blog si trasferisce da MyBlog di Virgilio a WordPress. E così eccomi qui a usare una piattaforma di certo conosciuta, ma che non avevo messo in conto di adoperare per le mie personali pagine virtuali. Da una visione veloce – tempo tiranno! – temo che … Continua a leggere

Il Natale della signora Maria

    Erano trascorsi due anni dall’ultima volta che ero salito per quell’angusta scala, completamente immersa nel buio. Gli scaffali poggiati accanto al muro custodivano ancora pacchi di calze e qualche stecca di sigarette, reperti di una vita che fu, passata troppo in fretta. Quando raggiunsi la camera da letto fui sorpreso dal freddo dell’ambiente: non ricordavo che lassù la … Continua a leggere

La strada di Swann – 10 pagine x 10 libri

  Confesso di non avere un rapporto particolarmente intenso con i prosatori francesi. Conosco Montesquieu, Celine, Rabelais, Maupassant e pochi altri. Non capisco perché l’elenco sia così limitato, soprattutto in relazione ad una così grande cultura e letteratura come quella dei cosiddetti cugini d’oltralpe. Ma tant’è. Anche per ovviare a questa situazione, anni orsono decisi di comprare su una di … Continua a leggere

Folgorazione numero sette

  Seduto al sole da ore, quasi più non mi accorgo delle gocce di sudore che scendono dal mio volto. Nell’aridità della mattina d’estate soffro pensando a giorni felici e lontani, perduti in un insensato alternarsi di calura e frescura, stagione e stagioni. Dietro di me la vita scorre veloce o sonnolenta, ma scorre, ignara di turbamenti e inquietudini. Voci … Continua a leggere

Sospensione per allontanamento: un anno dopo

Alla vigilia di una nuova partenza, ripropongo – con qualche necessaria ma non sostanziale modifica – alcune righe scritte un anno fa, più o meno in questo stesso periodo: a dispetto dei trecento e passa giorni trascorsi, le mie convinzioni restano quelle di un tempo.   Smetterò per un po’ di aggiornare il mio blog – non che negli ultimi … Continua a leggere