La festa

È nell’altra stanza

che si tiene la festa,

che è tutto un brindare

di calici pieni

che è tutto un vociare,

un allegro scherzare.

In questa stanza

tra queste imperscrutabili mura

invece

è solo eterno rimpianto

ed eterno dolore

contorni sfocati

e pianti dannati.

Sensi di colpa che avvolgono tutto.

Ma quello che è peggio,

ciò che non si può sopportare

è attraverso la parete il divertimento

della festa dover ascoltare.

Quella festa è per me.

pagliaccioeo6.jpg

La festaultima modifica: 2009-01-01T19:45:00+01:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento