Aspettando Natale

Di

sera

ascolterò

vecchi motivetti di Natale

fissando le luci intermittenti dell’abete

sperando che il fuoco della legna e del camino

mi scaldi

il cuore

 

Albero di Natale.JPG

Aspettando Nataleultima modifica: 2010-12-09T18:25:06+01:00da carminedecicco
Reposta per primo quest’articolo

7 pensieri su “Aspettando Natale

  1. A volte bastano i ricordi e il fuoco caldo del camino per ritrovare un po’ di serenità in un periodo che si trasorma inesorabilmente: dalla magica serenità dell’infanzia e della giovinezza all’ immancabile malinconia dell’età adulta.
    E’ inutile negarlo, i vuoti e le assenze in questo periodo pesano come macigni.
    Un varo saluto

  2. Voglio regalarti questa mia poesia che ho scritto lo scorso anno… non è cambiato niente e vale anche per questo Natale.
    Non sei il solo ad essere con la speranza che il fuoco del camino scaldi il cuore. Io non ho neppure il camino! :-)))))

    TRE GIORNI E POI… SARÁ NATALE
    Mare senza onde
    color del piombo,
    nessun volo intorno
    a rendere allegria,
    tace il vento
    come in un sacrario,
    e piove,
    scendono lacrime
    di angeli solitari
    e lavano le mie.

  3. Grazie per il regalo…a parte il titolo, nulla dei tuoi versi lascia presagire che sia prossimo il Natale. Ed è questo che spesso, purtroppo capita a tante, troppe persone (ritorniamo alle tematiche del tuo post)…
    Mi piace il modo in cui hai reso l’immagine dell’immobilità, l’assenza di voli allegri e del vento, mentre anche gli angeli piangono…

Lascia un commento