Un cuore semplice – 10 racconti x 10 paesi

Un cuore semplice fa parte della raccolta Tre racconti, l’ultima opera narrativa completa di Gustave Flaubert, illustre scrittore francese dell’Ottocento. La trama dello scritto è presto detta: l’intera vita di una donna dal cuore semplice, Felicita, serva della signora Aubain. Sì, l’intera vita, dall’infanzia fino alla morte. Una vita semplice, del resto, senza sussulti o particolari eventi. Eppure Flaubert le … Continua a leggere

Che sia un Natale…

…proprio come lo desiderate!!! Babbo Natale si darà di certo da fare, in questo periodo non può affatto permettersi di lavorare male, con la scure dei licenziamenti sempre in agguato (un abbraccio a chi ne sa qualcosa). Quindi, controllate sotto il vostro albero di Natale, e vivete con gioia e serenità questo/i giorno/i! AUGURI A TUTTI!

Folgorazione numero otto

  Annuso l’aria che cambia odore seduto sotto al buio intermittente di una giovane notte stellata e sopra un tronco decapitato, che tra non molto godrà della compagnia dei funghi. Un vento fresco fruscia tra le foglie che hanno già perduto la baldanza dell’altra stagione, ma non ancora il colore. Scorgo le ombre delle non lontane zucche, deformate sfere che … Continua a leggere

Buon Natale!!!

Ho chiesto a Babbo Natale un po’ di tempo per poter scrivere auguri divertenti e originali a tutti voi. Non ho ricevuto questo regalo. Alle mie proteste Babbo Natale ha risposto assicurandomi che il mio desiderio successivo sarebbe stato esaudito. Gli ho domandato un felice e sereno Natale per tutti voi, miei cari amici bloggers. Spero che questa volta il … Continua a leggere

Folgorazione numero quattro

  L’aria profuma di freddo, castagne, acquisti e gas di scarico di auto in coda. È sempre così nelle domeniche di Dicembre, specie nel dopomessa mattutino, verso l’una. In cielo il tacito sole fa mostra di sé, senza tuttavia riscaldare, tutt’altro, ma di neve neanche un fiocco, nemmeno a pagare. Di addobbi, ce ne sono, e tanti. Li fisso e … Continua a leggere

L’Autunno al mare – terza ed ultima parte

Seguivo i suoi passi eleganti e discreti ripensando alle parole dell’invito che mi aveva inoltrato via internet. Sorrisi, prima di restare stupefatto per la bellezza e la luminosità della stanza nella quale ero stato condotto. Un enorme camino centreggiava nella parete opposta all’ingresso, su di esso era inciso un antico stemma nobiliare. Ci sistemammo su due grosse poltrone prossime al … Continua a leggere